SAMAROLI SPEYSIDE ALLT-A-BHAINNE 2009

SAMAROLI SPEYSIDE ALLT-A-BHAINNE 2009

Prezzo unitario per
Prezzo base
SPEYSIDE ALLT-A-BHAINNE 2009


Proviamo a immaginare un certo tipo di Scozia. Uno con torbiere e colonne di nebbia fitte come cera che solo il richiamo acuto di una cornamusa può squarciare, se abbastanza persistente.


Quella dei clan e degli uomini che scendono in pianura per parlare, e magari combattere. Ora potrebbe essere più semplice immaginare questo malto dai nomi più gaelici che sembra uscire da un Codice di un'Abbazia medievale. Uno di quei tesori su cui un amanuense (ora et labora…) era chiamato a faticare per tutta la vita. Fai un passo oltre, se vuoi, e invoca il Signore degli Anelli con tutti i suoi Draghi, Orchi ed Elfi. . Ci siamo ora soffermati davanti al monaco che si trova all'Incipit di un classico, mai copiato prima. La prima chiosa che notiamo è quella di un naso molto ritmato con picchi costituiti da alternati. Subito dopo vediamo una qualità appartenente ai classici dello Speyside: pane, lievito, frutta ed erba umida della prateria. Poi voltiamo pagina per scoprire toni balsamici di rosmarino, origano e lavanda. Al palato è ben definito con un sapore asciutto, sapido, gustoso e ricco di caratteristiche. Il finale è appena fruttato e molto balsamico e minerale. Un whisky che unisce le diverse qualità dello Speyside e delle Highlands per fonderle (fortunatamente) in un unico insieme originale.  Come spesso – o sempre – accade, il nostro obiettivo è quello del fare. Non più.

“La bellezza dell’universo non consiste solo nell’unità nella varietà, ma anche nella varietà nell’unità.”

Umberto Eco, Il nome della rosa